Progetti di e-government

Il Comune di Feltre partecipa a numerosi progetti di e-government di rilevanza regionale e nazionale; molti di questi hanno come obiettivo principale l'attivazione di servizi ai cittadini ed alle imprese.:

  • Il Comune di Feltre promuove un Servizo WiFi che assicura la connessione gratuita e veloce a Internet a qualunque ora della giornata.Veneto Free WiFI
  • Punti Pubblici di Accesso Gratuito a Internet P3@ Veneti
  • Il Comune di Feltre ha partecipato al progetto di rilascio della Carta di identità Elettronica (CIE) fin dal suo inizio nel 2002, aderendo alla fase di sperimentazione con il ruolo di Centro Servizi per il feltrino, come previsto dal progetto di gestione associata, realizzato dalla Amministrazione Provinciale di Belluno (v.progetto).
  • Inoltre ha avviato diverse iniziative finalizzate a contrastare il "digital-divide" ed a favorire la partecipazione della popolazione alla vita politica e sociale:
  • Attivazione di siti/portali specializzati per temi:
  • Altre iniziative sono rivolte a migliorare l'organizzazione comunale con lo scopo di facilitare il rapporto con i cittadini e favorire la comprensione dell'attività amministrativa.
  • il 30 marzo 2009 il Comune ha organizzato a Feltre un convegno sul "Pluralismo Informatico"

  •  Partecipa ai seguenti progetti di e-Government finanziati dal Ministro per l'Innovazione e le Tecnologie:
    • Sirv-Interop, realizzato dalla Regione del Veneto;
    • IP-Net Veneto, realizzato da tutte le Province del Veneto, con il coordinamento della Provincia di Belluno.
  • Ha partecipato ai progetti della Regione del Veneto finanziati dalla Commissione Europea nell'ambito delle azioni innovative del FESR (2000-2006):
  • Nel 2008 il Comune ha aderito ad altri progetti della Regione del Veneto:
    • e-democracy l'infrastruttura tecnologica viene utilizzata dal Comune di Feltre per favorire la partecipazione dei cittadini alla definizione del Piano Strategico (sarà attivato entro novembre 2008);
    • "WP13 - Carta Regionale dei Servizi, firma digitale Posta Certificata" , con l'utilizzazione di questi strumenti il Comune ha avviato due progetti specifici: la convocazione del Consiglio Comunale tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) ed il progetto di semplificazione amministrativa nei confronti di cittadini ed imprese.

In questi progetti il Comune ha avuto spesso un ruolo attivo, di "comune pilota". Questa collaborazione a partire dal 2005 è stata oggetto di apposite convenzioni con la Regione del Veneto.